Tutela del lavoro autonomo e lavoro subordinato agile

Lavoratori autonomi: ecco le novità più importanti in materia di tutele e lavoro agile

JobsActWelfare


La Camera dei Deputati ha da poco approvato il disegno di legge intitolato “Tutela del lavoro autonomo e lavoro subordinato agile”, che riguarda i lavoratori autonomi (professionisti e partite IVA). Il provvedimento si compone di due gruppi di norme complementari, che ridefiniscono le tutele in fatto di welfare e la disciplina il cosiddetto lavoro agile, cioè lo smart working.

Tra le novità più rilevanti in materia di lavoro autonomo ricordiamo:

– la stabilizzazione a decorrere dal 1/7/ 2017 della DIS/COLL (indennità di disoccupazione in favore dei collaboratori) e la sua estensione ad assegnisti/dottorandi;

– maggiori tutele in caso di gravidanza, malattia e infortunio. In particolare, per gli iscritti alla gestione separata INPS, non titolari di pensione, sono state stabilite: l’estensione del congedo parentale di 6 mesi entro i primi 3 anni  del bambino; l’equiparazione dei periodi di malattia per malattie oncologiche o gravi patologie; la sospensione versamento dei contributi/premi assicurativi in caso di malattia o di infortunio di gravità da impedire l’attività lavorativa per oltre 60 gg;

– l’integrale deducibilità, entro il limite annuo di 10.000 euro, delle spese per master, corsi, aggiornamento professionale; l’integrale deducibilità, entro il limite annuo di 5.000 euro, per i servizi  di certificazione delle competenze e orientamento.

Molte le novità anche in materia di lavoro agile e smart working. Fra queste si evidenziano:

– il principio di equiparazione della prestazione in modalità di lavoro agile al trattamento economico e normativo  applicato ai lavoratori interni all’azienda;

–  la tutela della salute e  della sicurezza del lavoratore che svolge la prestazione in modalità di lavoro agile;

– la regolamentazione accordo relativo alla modalità di svolgimento del lavoro agile e del preavviso in caso di recesso dall’accordo stesso.

L’auspicio è che il Senato provveda in tempi rapidi a dare l’approvazione finale a questi provvedimenti tanto attesi da una platea di oltre due milioni di cittadini italiani, fra professionisti e partite IVA.

le ultime news

Al corso Inaz Academy School si impara il time management!

Due giornate dedicate a questo tema, tenute da un coach esperto in materia

ACM Inaz, la soluzione per l’acquisizione dei certificati medici dei dipendenti

Per velocizzare e automatizzare i processi di gestione dei certificati c’è ACM Inaz, la soluzione che acquisisce automaticamente e in tempo reale i certificati inviati dall’INPS

Inaz Academy School per lo sviluppo di nuove professionalità

Al corso di Formazione di Inaz Academy dedichiamo ben 12 giornate all’approfondimento di materie giuslavoristiche

Smartworking e welfare, due strumenti legati a doppio filo per il benessere organizzativo

Intervista a Daniele La Rocca, Consulente del Lavoro e CEO Inaz Pro, e Pietro Spreafico, Cofounder e Sales Director TimeswApp

È iniziato il nuovo percorso di Inaz Academy dedicato a neodiplomati e laureati per sviluppare nuove professionalità in ambito amministrazione HR!

Il progetto dedicato all’area presenze e payroll avrà una durata di 250 ore complessive

My Inaz

Il portale dedicato ai nostri clienti

Hai dimenticato la Password?
Clicca qui per recuperarla

Sei un nuovo utente?
Clicca qui e compila il modulo di registrazione

Newsletter Inaz

Rimani aggiornato sulle novità Inaz