IT / EN

News

News, 08 Agosto 2017

Le piccole imprese tornano ad assumere manager

assunzione manager

La mancanza di una cultura manageriale è spesso indicata come uno dei mali delle piccole imprese italiane, un fattore di scarsa produttività e innovazione. Ed è anche vero che a volte i manager snobbano le PMI, oriendandosi su una carriere in realtà più grandi e strutturate. Qualcosa però sta cambiando: come ha rilevato la società di selezione Technical Hunters, negli ultimi due anni le assunzioni dei manager nelle piccole e medie imprese sono cresciute del 15%. Le figure più ricercate sono direttori commerciali, direttori tecnici, operation manager, direttori finanziari (Cfo) e direttori di produzione. Il fenomeno è più evidente in Lombardia, Nord Est e Emilia Romagna.

Leggi l'articolo >>

 
News, 02 Marzo 2018

Il premier Gentiloni loda Talent Garden, una delle eccellenze italiane del digitale protagoniste dell'ultimo convegno e volume di Inaz

"Penso che possiamo essere orgogliosi del Talent Garden, forse la principale piattaforma europea di formazione digitale. A me non stupisce che sia italiana ma per certa rappresentazione che a volte si dà del nostro Paese può apparire sorprendente".

News, 01 Marzo 2018

Innovazione 4.0: finanziamenti alle aziende con il bando Fondimpresa

C'è tempo fino al 16 giugno per partecipare all'ultmo bando di Fondimpresa con progetti di innovazione tecnologica: stanziati 10 milioni di euro complessivi per le aziende che vogliono investire in miglioramenti strutturali.

News, 13 Febbraio 2018

Formazione 2018: fino a fine marzo un'offerta speciale

Fisco, lavoro, risorse umane: per il primo trimestre 2018 Inaz dedica un'offerta speciale a chi vuole accrescere le proprie competenze ed essere sempre aggiornato su tutto ciò che ruota attorno al mondo dell'amministrazione e gestore del personale.

News, 07 Febbraio 2018

In Germania arriva settimana lavorativa flessibile, da 28 a 40 ore

La Germania risponde alle sfide della flessibilità e dell'esigenza di una maggiore conciliazione famiglia-lavoro con un accordo storico, che riflette le tendenze del 21esimo secolo.