IT / EN

News

News, 06 Settembre 2018

Il talento è un patrimonio da mettere a frutto

La-Parabola-dei-Talenti

Talento è un termine che usiamo comunemente per indicare le qualità innate di una persona, qualità da coltivare e sviluppare perché possano esprimere tutto il loro potenziale. Di talento oggi si parla sempre di più nelle aziende, non solo nelle startup innovative, perché per essere competitivi è necessario valorizzare al meglio le proprie risorse. Ma qual è l'origine di questa parola? Non tutti sanno che talento era il nome di una moneta in circolazione in Grecia e in Palestina ai tempi di Gesù. E il Vangelo presenta subito un collegamento fra il talento e il lavoro. Ce lo spiega l'ultimo libro di Inaz, "Per una storia della retribuzione", dove leggiamo l'interpretazione della parabola contenuta in Matteo 25, 14-30, in cui un uomo consegna ai suoi servi diverse monete a seconda delle loro capacità, e quando questi tornano ricompensa i servi che hanno impiegato bene il denaro, ma redarguisce quello che non aveva fatto altro che sotterrare la sua unica moneta, senza trarne vantaggio. "I talenti sono un patrimonio concesso in varie forme dal Signore agli uomini: essi devono sempre essere messi a frutto, non vanno mai sprecati (nascosti sotto terra) bensì fatti circolare, dando così la possibilità di creare ulteriore ricchezza. Questa circolazione è possibile grazie al lavoro; i due servitori che investono i talenti ricevuti sono veri e propri imprenditori". (Per una storia della retribuzione, p.39)

Scopri di più >>

Immagine - La parabola dei talenti (icona), Monastero di Ruviano


 
Eventi, 08 Febbraio 2019
Inaz al Transpotec 2019

Verona - dal 21 al 24 Febbraio 2019
Inaz a Transpotec

Siamo a Transpotec Logitec (Veronafiere, dal 21 al 24 febbraio 2019) all’interno del Logistic Village di FIAP con le nostre soluzioni integrate per la gestione delle flotte e del personale delle aziende di autotrasporto.

News, 08 Febbraio 2019

Il cartellino? Da oggi è anche al polso

iTerm, l'app di Inaz per le timbrature "virtuali" da remoto, si può utilizzare anche su Apple Watch.

Comunicati Stampa, Comunicati stampa completi, 06 Febbraio 2019

Per l’80% delle imprese la priorità è la digitalizzazione. Fa aumentare la produttività e rende possibile il cambiamento

Secondo la ricerca “The future of HR in the digital era”, realizzata da Business International in collaborazione con Osservatorio Imprese Lavoro INAZ, il 38% delle imprese prevede di introdurre lo smartworking e il 31% forme di welfare aziendale. Linda Gilli, amministratore delegato di INAZ: «Il digitale è il fattore abilitante del cambiamento, ma al centro di ogni progetto di sviluppo c’è il fattore umano»

News, 19 Dicembre 2018

Scopri L'informatore Inaz

Un servizio esclusivo che ti dà appuntamento ogni settimana: commenti e approfondimenti su temi di fisco, lavoro e previdenza.