IT / EN

Storia

Storia

DAL 1948 AL FIANCO DELLE IMPRESE

INAZ è INnovazione AZiendale. Dal 1948. Da quando Valerio Gilli e Clara Calissano danno vita a una nuova società con un obiettivo ambizioso: aiutare le aziende a crescere su basi solide, organizzando il lavoro e la gestione delle persone con razionalità, ma anche con la massima attenzione agli individui.
Tutto comincia con l’ideazione di un sistema paghe nuovo, efficiente, centrato sul lavoratore: un’idea che presto sarebbe stata adottata con successo e su larga scala dalle aziende italiane. Prima società in Italia a specializzarsi in un ambito che solo dopo sarebbe stato denominato Risorse Umane, o HR, Inaz costruisce negli anni un patrimonio di competenze e professionalità senza confronti.
Negli anni Settanta è la prima realtà del settore a cogliere la rivoluzione dell’Information Technology, iniziando una prestigiosa partnership con Olivetti e poi lanciando la prima soluzione completamente informatizzata delle procedure retributive.
Negli anni Ottanta, caratterizzati dallo sviluppo della rete commerciale in tutta Italia, c’è anche il passaggio generazionale, con Linda Orsola, figlia di Valerio Gilli e Clara Calissano, che costruisce la sua carriera in azienda fino a diventarne presidente e amministratore delegato.
Tante le novità susseguitesi negli anni: lo sviluppo di soluzioni sempre nuove per la gestione del personale, l’attività di formazione, una presenza civile e culturale sempre più consistente.
Le acquisizioni di altre società e startup danno vita al Gruppo Inaz, mentre l’azienda, nel nuovo millennio, vive un’altra rivoluzione: quella digitale. A portarla avanti, sempre di più, sarà la terza generazione di Inaz, rappresentata già oggi in azienda da Ludovica e Valerio Busnach, nipoti dei fondatori. È con questa attitudine che Inaz guarda al domani: perché essere innovativi vuol dire cercare sempre nuovi e migliori modi per fare le cose, con intelligenza creativa e volontà di costruire insieme il futuro.

70 anni con le imprese >>