IT / EN

La prima impresa industriale di Camillo Olivetti e il paradigma olivettiano

La-prima-impresa-industriale-di-Camillo-Olivetti-e-il-paradigma-olivettiano

di Carlo G.Lacaita, M.Vitale. Ed.Piccola Biblioteca d’Impresa Inaz 2014, €. 10.00

Lo scritto del 1912, qui pubblicato per la prima volta, è la relazione presentata dalla prima industria olivettiana, la “C.G.S. Società anonima per istrumenti elettrici, già Camillo Olivetti & C. Milano”, al Concorso d’industria organizzato dal Reale Istituto lombardo di Scienze e Lettere per il 1913.Tale scritto ha il merito di fornire sia la linea evolutiva dell’impresa, sia gli elementi costitutivi del paradigma imprenditoriale costruito da Camillo durante la prima parte del suo percorso e lasciato in eredità al figlio Adriano. La C.G.S. e, nel 1908, la Olivetti nascono tutte proiettate nel futuro; sono entrambe realizzazione di frontiera, “start up” tecnologiche. La C.G.S. diventa da subito la prima industria nazionale di strumenti di misurazione elettrica; la Olivetti inalbera, da subito, con orgoglio, l’insegna “Prima Fabbrica Nazionale Macchine per Scrivere”.

Scarica il Modulo d’Ordine