IT / EN

 

Inaz premia i migliori del 2014, l'agente dell'anno è di Bologna 

Cresce in tutta Italia la richiesta di tecnologie e servizi per la gestione delle risorse umane, settore in cui l’azienda di Milano è una delle realtà più forti a livello nazionale.

3561 bassa Premiazione Zaffanella

Inaz fa registrare in tutta Italia, da Nord a Sud, ottime performance nella vendita dei prodotti e servizi per l’amministrazione e la gestione delle risorse umane. L’azienda ha assegnato le targhe oro ai rappresentanti delle 30 agenzie che hanno centrato il target dell’anno, mentre Linda Gilli, presidente dell’azienda, ha incoronato come autore della Best Performance 2014 l’agente Maurizio Zaffanella, responsabile della filiale di Bologna.

Maurizio Zaffanella, lo scorso anno ha portato la sua agenzia a un fatturato di circa 1 milione euro, + 12% rispetto al 2013. Numeri importanti, specie in tempi di crisi. Ma la casa madre ha insignito Zaffanella del riconoscimento di agente dell’anno anche per altri meriti. «Per ottenere il titolo -spiega Linda Gilli, presidente e amministratrice delegata di Inaz- non occorre solo raggiungere il target annuale e presentare una crescita costante negli ultimi tre anni, ma bisogna essere fedeli ai valori aziendali ed alla missione di Inaz, collaborare in modo efficiente con l’organizzazione centrale e prestare un’estrema attenzione al cliente e alla qualità del lavoro».

L’agenzia Inaz di Bologna, posta in una zona ben servita, vanta una presenza storica sul territorio ed è un punto di riferimento per tutta l’Emilia Romagna per quanto riguarda l’assistenza tecnico-informatica e gli appuntamenti di formazione che Inaz organizza per gli specialisti delle risorse umane. Zaffanella, in Inaz da diciotto anni, commenta: «La nostra crescita è dovuta al fatto che le aziende hanno capito che investire in tecnologia, anche per semplificare i processi gestionali per gestire le risorse umane, è una mossa importante per affrontare il difficile momento economico». In questo settore, spiega Zaffanella, c’è una forte richiesta di innovazione e hanno sempre più successo i servizi in outsourcing: «Molte aziende, indipendentemente dalle dimensioni, vogliono concentrarsi sul proprio core business e affidano la gestione di altre attività a partner qualificati. L’agenzia Inaz di Bologna gestisce migliaia di cedolini al mese e l’equipe di tecnici presenti in sede è in grado di risolvere ogni problema».

Oltre a Maurizio Zaffanella, ben un terzo degli agenti della forza venditasono stati insigniti della targa oroper il raggiungimento del budget assegnato per l’anno. Sono distribuiti in tutta Italia, segno che in tutto il Paese le aziende sono alla ricerca di innovazione e tecnologie per gestire e organizzare le risorse umane. Sono stati inoltre premiati tre commerciali di sede che hanno il compito di seguire i clienti non su base territoriale, ma dedicandosi a importanti progetti destinati a un segmento di mercato grandi aziende, con proposte personalizzate e un team dedicato: una categoria di clienti che per Inaz è cresciuta del + 20% rispetto al 2013.

Scarica il pdf