IT / EN

News

News, 24 Febbraio 2017

Contribuzione sindacale straordinaria: termini e condizioni

Contribuzione sindacale


LE NOVITÀ DELLA SETTIMANA DA LUNEDÌ 13 A DOMENICA 19 FEBBRAIO

Federmeccanica
Circolare del 12 febbraio 2017
A seguito dell'Accordo 26 novembre 2016, di rinnovo del Ccnl per l'industria metalmeccanica e dell'installazione d'impianti, sono stati stabiliti termini e condizioni per la raccolta del contributo di 35,00 Euro che Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil richiedono ai lavoratori non iscritti al sindacato a titolo di "quota associativa straordinaria" a fronte dell'attività di negoziazione svolta, i cui risultati interessano tutti i lavoratori ai quali si applica il contratto nazionale di settore.
Gli adempimenti del datore di lavoro
Le aziende sono tenute a:

  • affiggere in bacheca (anche nei luoghi di maggior passaggio: mensa, spogliatoi, uffici, ecc.), nel mese di marzo 2017, un avviso con cui si informano i dipendenti che i sindacati Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil richiedono a tutti i lavoratori non iscritti al sindacato, una "quota associativa straordinaria" di 35,00 Euro;
  • distribuire, a tutti i lavoratori, con la busta paga corrisposta nel mese di aprile, l'apposito modulo che consente al lavoratore di accettare o rifiutare l'effettuazione della trattenuta di 35,00 Euro; modulo che, in caso di rifiuto il lavoratore deve restituire entro il 15 maggio;
  • effettuare la trattenuta sulla retribuzione relativa al mese di giugno 2017, nei confronti di quei lavoratore che non hanno riconsegnato il modulo contenente il rifiuto (con esclusione degli iscritti ai sindacati non firmatari e a quelli che, a causa di assenza a qualsiasi titolo, siano stati impossibilitati alla ricezione e/o alla riconsegna del modulo);
  • versare gli importi trattenuti esclusivamente sul conto corrente bancario intestato a FIM-FIOMUILM-CONTRATTI AZIENDE PRIVATE, presso BNL Roma via Bissolati, 2 codice IBAN IT68 G0100503 2000 0000 0045 109;
  • dare "tempestiva comunicazione, tramite le Associazioni Imprenditoriali, alle Organizzazioni Sindacali di Fim, Fiom e Uilm territoriali, del numero delle trattenute effettuate".

Puoi leggere l'approfondimenti di questa ed altre novità all'interno del nostro Osservatorio Normativo >>
 
News, 03 Maggio 2017

Sfida #3. Meno back office, più aggiornamento

La tua azienda ha applicato con successo i principi della Lean Production ai flussi produttivi, ma poi emerge che sprechi e inefficienze, che minano la competitività, provengono anche dalle attività di ufficio.

News, 26 Aprile 2017

Formazione Inaz: Nuova Busta Paga 2017 

Torna uno dei corsi Inaz più apprezzati: la nuova busta paga 2017, con il consulente del lavoro Luciano Rimoldi.

News, 18 Aprile 2017

Sfida#2. Non moduli da riempire ma interazioni da curare

Chi utilizza il web per le operazioni della vita quotidiana (informarsi, prenotare vacanze, fare acquisti, fare operazioni bancarie, guardare film o eventi sportivi) si aspetta di riprodurre certi comportamenti e abitudini anche al lavoro.

News, 15 Aprile 2017

Sfida#1. I colleghi sono i primi clienti

Se ti occupi di persone in azienda stai vivendo un vero e proprio big bang, tra tecnologie innovative, cambi organizzativi e l’ingresso in azienda di generazioni nuove.