IT / EN

News

Primo piano, 22 Giugno 2015

Tecnologia e talenti

HR-x

Intervista a Mario Cappelli Direttore Risorse Umane e Organizzazione di Inaz

Come un’azienda può diventare “attrattiva” per i propri dipendenti e creare un ambiente di lavoro sereno ed efficiente attraverso l’utilizzo di strumenti e soluzioni tecnologiche

La tecnologia oggi può davvero fare la differenza in termini di attrattività verso i talenti. Del resto, i giovani che si affacciano oggi al mondo del lavoro utilizzano pressoché in ogni momento della giornata la tecnologia informatica, sono costantemente connessi. È impensabile che l’ambiente di lavoro non sia al passo con le novità enormi che hanno investito la nostra quotidianità. Se nella propria vita si viaggia a una certa velocità, perché al lavoro i ritmi dovrebbero essere più lenti? Avere informazioni velocemente e aggregate sulla base delle necessità è un fattore imprescindibile non soltanto per l’attrattività ma per l’efficienza e la competitività. Nello specifico, per la motivazione di un collaboratore è fondamentale il coinvolgimento, la percezione chiara del senso di quello che sta facendo. Oggi la tecnologia permette di inventariare competenze e ruoli con il concorso dei dipendenti. È un cambio di prospettiva fondamentale, che stimola la proattività del collaboratore e lo motiva. Pensiamo poi alle indagini di clima: coi software si velocizzano i tempi di risposta e analisi. A quel punto, con i collaboratori, si realizzano workshop che evidenziano le aree su cui lavorare e da cui scaturiscono spunti per i piani di azione   

Innovare tecnologicamente è fondamentale in ambito lavorativo: la figura dell’HR manager che in passato dedicava buona parte del tempo alle classiche responsabilità, come sicurezza, compliance, amministrazione, adesso, grazie ai software, può occuparsi delle funzioni a più alto valore aggiunto, quelle che trasformano l’HR Manager in un business partner strategico al servizio dell’intera organizzazione.

 
News, 07 Luglio 2016

Il mercato del cloud in Italia cresce del 18%

Il cloud computing è ormai pervasivo e diffuso ed in continua crescita. Lo dimostrano i risultati della ricerca svolta dall’Osservatorio Cloud & ICT as a Service del Politecnico di Milano.

Comunicati Stampa, Comunicati stampa completi, 29 Giugno 2016

"Il bello del lavoro", al via la campagna radio di Inaz

Sarà in onda fino a novembre su Radio 24 con 6 spot dedicati ai software e servizi per il personale che semplificano l’organizzazione in azienda. L’AD Linda Gilli: «Puntiamo sulla radio per comunicare con una clientela sempre più vasta e variegata»

News, 23 Giugno 2016

La trasformazione digitale deve partire dalle persone

La trasformazione digitale è un aspetto dal quale non si può più prescindere, che offre numerosi vantaggi per il cambiamento dell’azienda, ma che presenta anche alcune insidie, se non si tiene conto delle persone. Prima osservazione dalla quale partire è proprio quella che non si può parlare di digital transformation senza partire dal capitale umano.

Comunicati Stampa, Comunicati stampa completi, 14 Giugno 2016

Paghe e gestione del personale in outsourcing:
6 consigli per fare la scelta giusta

La sicurezza digitale e la garanzia di costante aggiornamento tecnologico e normativo sono gli aspetti più importanti da considerare quando si è alla ricerca del fornitore ideale. I consigli di Inaz: «Incontrate le persone che gestiranno i vostri dati»