IT / EN

News

News, 02 Marzo 2018

Il premier Gentiloni loda Talent Garden, una delle eccellenze italiane del digitale protagoniste dell'ultimo convegno e volume di Inaz

Dattoli

"Penso che possiamo essere orgogliosi del Talent Garden, forse la principale piattaforma europea di formazione digitale. A me non stupisce che sia italiana ma per certa rappresentazione che a volte si dà del nostro Paese può apparire sorprendente". Così, riporta l'ANSA il premier Paolo Gentiloni ha dichiarato visitando Talent Garden, realtà che tiene alta la bandiera dell'innovazione nel nostro Paese, dimostrando quanti talenti e quante potenzialità possa esprimere. Davide Dattoli, il giovanissimo fondatore di Talent Garden, è stato fra i protagonisti dell'ultimo convegno Inaz "Il percorso dell'impresa nell'era digitale" e il suo intervento è stato raccolto nell'omonimo volume edito da Inaz. Dattoli ha raccontato una storia di successo fondata su competenza, capacità di guardare al futuro ed entusiasmo: puoi rivedere il suo intervento qui >>




 
News, 17 Maggio 2018

#Inaz70 - I nostri saperi, numero 4: #supportare

Grazie al nostro patrimonio di competenze, possiamo offrire un valido aiuto ad aziende di ogni dimensione e settore e guidarle nella gestione delle Risorse Umane.

News, 15 Maggio 2018

Benessere organizzativo e welfare aziendale

Stare bene al lavoro è fondamentale per stare bene nella vita. Con Timeswapp saremo presenti a Wellfeel, il primo evento dedicato al Benessere Organizzativo e al Welfare Aziendale organizzato da Este.

News, 10 Maggio 2018

#Inaz70 - I nostri saperi, numero 3: #interpretare

La normativa su lavoro, fisco, previdenza, imprese e pubblica amministrazione è complessa e in continua evoluzione.

News, 08 Maggio 2018

È morto Ermanno Olmi, il maestro che ha raccontato il mondo del lavoro attraverso il cinema

Ermanno Olmi, uno dei più importanti registi mondiali, è morto a 86 anni nella notte fra il 6 e il 7 maggio 2018. Nato e cresciuto nella provincia di Bergamo, proprio nella campagna bergamasca ambientò L'albero degli zoccoli (1978), il suo film più celebre, ambientato nel mondo contadino fra Ottocento e Novecento, che vinse la Palma d'Oro al 31esimo festival del cinema di Cannes.