IT / EN

News

News, 13 Agosto 2017

"Produrre molto e bene": la nascita del paradigma olivettiano in un volume Inaz

OlivettiCamillo

Il 13 agosto 1868 nasceva a Ivrea Camillo Olivetti, ingegnere e imprenditore, fondatore dell'omonima azienda che avrebbe lasciato un segno indelebile nella storia industriale italiana.
A Camillo Olivetti Inaz ha dedicato un volume della sua collana "Piccola Biblioteca d'Impresa" : "La prima impresa industriale di Camillo Olivetti e il paradigma olivettiano", curato da Carlo G. Lacaita e arricchito dalla postfazione di Marco Vitale, in cui è stato pubblicato per la prima volta uno scritto del 1912 che fa luce sui primi passi di Camillo Olivetti nel mondo industriale, con quella che oggi definiremmo una start up tecnologica, e rappresenta una manifestazione di quello che diventerà successivamente, nell'opera del figlio Adriano, il "paradigma olivettiano": un'impresa che non concepisce mai l'attività produttiva in funzione del solo profitto, dma è integrata con il contesto storico, sociale e territoriale in cui opera.
"Produrre molto e bene", infatti, per Camillo Olivetti significava realizzare prodotti utili, con procedure efficaci ed economiche, remunerando equamente tutte le componenti dell'attività d'impresa, ovvero capitale, competenze tecniche e forza lavoro.
Una visione ancora oggi di grandissimo valore.



 
News, 15 Maggio 2018

Benessere organizzativo e welfare aziendale

Stare bene al lavoro è fondamentale per stare bene nella vita. Con Timeswapp saremo presenti a Wellfeel, il primo evento dedicato al Benessere Organizzativo e al Welfare Aziendale organizzato da Este.

News, 10 Maggio 2018

#Inaz70 - I nostri saperi, numero 3: #interpretare

La normativa su lavoro, fisco, previdenza, imprese e pubblica amministrazione è complessa e in continua evoluzione.

News, 08 Maggio 2018

È morto Ermanno Olmi, il maestro che ha raccontato il mondo del lavoro attraverso il cinema

Ermanno Olmi, uno dei più importanti registi mondiali, è morto a 86 anni nella notte fra il 6 e il 7 maggio 2018. Nato e cresciuto nella provincia di Bergamo, proprio nella campagna bergamasca ambientò L'albero degli zoccoli (1978), il suo film più celebre, ambientato nel mondo contadino fra Ottocento e Novecento, che vinse la Palma d'Oro al 31esimo festival del cinema di Cannes. 

News, 08 Maggio 2018

Due nuove giornate di studio INAZ!

Panoramica delle principali problematiche inerenti l’amministrazione del personale , con regole diventate sempre più stringenti e gli adempimenti sempre più gravosi, fra le tante: la detassazione e la decontribuzione, e l’ottemperanza alla disciplina dei disabili e dei permessi per l’assistenza a familiari.