IT / EN

News

News, 01 Agosto 2017

Lavoro occasionale: più di 3mila registrazioni in 5 giorni

provan

Nel primo periodo (10-14 luglio) di operatività delle prestazioni di lavoro occasionali, introdotte dalla legge di conversione del decreto legge n. 50/2017 (art. 54-bis), sulla piattaforma telematica predisposta dall'INPS si sono registrati 1.119 datori di lavoro che utilizzeranno il Libretto Famiglia, la tipologia di contratto occasionale riservata alle famiglie e alle persone fisiche non nell'esercizio di attività di impresa. Inoltre si sono registrati 1.907 datori di lavoro che impiegheranno prestatori di lavoro sulla base dello schema previsto dal Contratto di prestazione occasionale, la tipologia contrattuale prevista per le aziende, associazioni, fondazioni ed altri enti, basata su una retribuzione minima giornaliera di 36,00 euro per un massimo quattro ore di prestazione (nel settore agricolo la retribuzione minima varia in funzione delle fasce contrattuali). Questo porta a 3.026 le registrazioni totali, alle quali si devono aggiungere anche le registrazioni dei lavoratori, 897. In un comunicato diffuso questa settimana, l'INPS ricorda che, nel caso del contratto di prestazione occasionale, il datore di lavoro deve comunicare, attraverso la piattaforma telematica e almeno 60 minuti prima dell'inizio della prestazione, i dati necessari per consentire all'INPS il pagamento delle prestazioni al lavoratore nonché l'accredito dei contributi previdenziali sulla sua posizione pensionistica. L'Inps effettuerà il pagamento il giorno 15 del mese successivo allo svolgimento della prestazione. Per le prestazioni svolte attraverso il Libretto Famiglia, la comunicazione può essere effettuata dopo la prestazione, purché entro il terzo giorno del mese successivo al suo svolgimento. Prima di avviare la prestazione, i datori di lavoro devono versare la provvista finanziaria necessaria per il pagamento del compenso al lavoratore e la regolarizzazione della sua posizione previdenziale, attraverso l'utilizzo del mod. F24 Elide, a cui si aggiungerà, entro fine luglio, anche il sistema di pagamento "PagoPA", basato su strumenti di pagamento elettronici (addebito in c/c, carte di credito/debito, ecc.).




 
News, 28 Marzo 2018

Siamo anche quest'anno sponsor dell'HR meeting di Stresa, 12-13 aprile

HR MEETING: L'evento annuale più prestigioso nelle Risorse Umane

News, 23 Marzo 2018

5 mosse per semplificare la gestione degli agenti di commercio in azienda.

Come? Con l'outsourcing: Inaz calcola per te provvigioni, indennità e contributi, elabora le fatture, gestisce i pagamenti e si occupa della complessa indennità di fine rapporto.

News, 16 Marzo 2018

Il percorso dell'impresa nell'era digitale: è arrivato il nuovo volume della Piccola Biblioteca d'Impresa Inaz

Gli italiani sono sempre più "digitali", si dichiarano pronti ad accogliere le sfide poste dalla tecnologia e hanno voglia di fare formazione su questi temi.

News, 13 Marzo 2018

È uscito il Compendio Inaz 2018 sulle norme del lavoro

Tradizionale volume cartaceo o agile app? Quali che siano le tue preferenze in fatto di strumenti da consultare, il Compendio 2018 curato da Inaz sarà per te un alleato indispensabile nell'orientarti sulle norme del lavoro.