IT / EN

News

Inaz comunica, Idee per l'impresa, 05 Giugno 2017

Imprese X Innovazione: Inaz riceve da Confindustria il Premio IXI

PremioxInnovazione 2017

Imprese X Innovazione: Inaz riceve da Confindustria il Premio IXI “Le persone fanno la differenza”. È questa la categoria per la quale Inaz ha ricevuto nei giorni scorsi a Roma il Premio IXI – Imprese X Innovazione, assegnato da Confindustria per l’ottavo anno consecutivo.
Il premio IXI è dedicato alle imprese che per emergere ed essere competitive puntano a investire nell’innovazione: nei prodotti e nei processi, ma anche nell’organizzazione del lavoro e nella cultura d’impresa. Inaz riceve questo riconoscimento con una motivazione che ha al centro le persone, il vero patrimonio di un’azienda.
Innovazione è la parola sulla quale Inaz è stata fondata quasi settant’anni fa, e l’innovazione, per Inaz, è sempre passata attraverso il fattore umano. Da sempre ci impegniamo a sviluppare i migliori strumenti e servizi che aiutano le persone e le organizzazioni a lavorare meglio. Soluzioni pensate per le persone, per coinvolgerle e renderle protagoniste. Perché è sulle persone che le imprese solide e competitive fondano la propria crescita.
Siamo dunque orgogliosi di essere fra le imprese scelte da Confindustria per il Premio IXI e continueremo il nostro impegno per liberare quella “Human Energy” che mette in moto le imprese.

 
News, 04 Giugno 2018

La remunerazione del lavoro tra contraddizioni e trasformazioni

Commento introduttivo di Marco Vitale per il convegno del 70° anniversario di Inaz

News, 24 Maggio 2018

#Inaz70 - I nostri saperi, numero 5: #condividere

L'aggiornamento professionale continuo è la chiave per poter lavorare bene nel mondo delle Risorse Umane.

News, 23 Maggio 2018

Consulenza Organizzativa, scopri l'approccio "ready to use"

Sviluppa le competenze, scopri e valorizza i talenti.

News, 22 Maggio 2018

Che fine hanno fatto le nostre mani con la trasformazione digitale?

Il termine "digitale", che oggi usiamo con enorme frequenza, trova la sua etimologia nel latino "digitus", cioè "relativo alle dita".