IT / EN

News

News, 15 Marzo 2017

Sviluppo e crescita: due concetti da distinguere per orientare la strategia aziendale

Impresa terzo millennio Inaz

"Che cos'è il 'bene dell'azienda'? Noi l'abbiamo identificato con il suo sviluppo, s'intende uno sviluppo duraturo, sostenibile. 'Sviluppo', si badi, e non 'crescita'. Lo sviluppo è da intendere come obiettivo qualitativo, prima ancora e piuttosto che quantitativo.
Infatti, se si privilegia la qualità delle relazioni con clienti, collaboratori, azionisti, comunità locali (...) anche i parametri quantitativi di successo ne sono influenzati positivamente e diventano via via migliori, mentre non vale la relazione inversa".
Oggi vogliamo ricordare questo concetto che da sempre orienta l'operato di Inaz.
Lo ha espresso Vittorio Coda, consigliere di ISVI - Istituto per i Valori d'Impresa, nel volume della Piccola Biblioteca Inaz "L'impresa del terzo millennio".
Disponibile sul nostro shop >>


 
News, 15 Aprile 2017

Sfida#1. I colleghi sono i primi clienti

Se ti occupi di persone in azienda stai vivendo un vero e proprio big bang, tra tecnologie innovative, cambi organizzativi e l’ingresso in azienda di generazioni nuove.

News, 14 Aprile 2017

Flotta aziendale sotto controllo con Gestione Parco Auto

La tua azienda ha bisogno di semplificare e automatizzare la gestione del parco auto? Con Inaz hai uno strumento eccellente: Gestione Parco Auto

News, 13 Aprile 2017

Con HExperience Inaz tutti i dipendenti si sentono coinvolti e protagonisti

Nella tua impresa hai bisogno di una soluzione collaborativa per gestire il personale, con la quale tutti si sentano coinvolti e protagonisti? Inaz ha progettato per te HExperience, la piattaforma HR che parte dalle persone.

News, 11 Aprile 2017

Adriano Olivetti: la sua eredità a 116 anni dalla nascita

L'11 aprile del 1901 nasceva Adriano Olivetti: uno dei più grandi industriali che il nostro Paese abbia mai avuto, alla guida di un'azienda che per decenni è stata all'avanguardia, e con la quale Inaz ha avuto l'onore di collaborare in passato.