IT / EN

Centro Congressi Hotel Parchi del Garda, Pacengo di Lazise (VR) - 20 Ottobre 2021

L’HR tech e il sistema azienda: fidarsi dei dati e credere nelle persone

Global Summit Human Resources

20 Ottobre 2021
Dalle ore 16:30 alle 17:00
Relatore: Stefano Mattiocco


Abstract dell'intervento


Oggi, la logica self-service che, grazie alle possibilità offerte dal web, rende il dipendente attivo e protagonista nel condividere, verificare e ricevere una serie di informazioni che lo riguardano. Ciò che fino a pochi anni fa era fruito solo in logica desktop, viene trasferito con le app sugli smartphone,ormai parte integrante della vita quotidiana e non solo lavorativa, delle persone. Cambia il rapporto tra ufficio risorse umane e dipendente: si tratta oggi di una collaborazione, uno scambio di informazioni dove il dipendente non è più solo parte passiva e ricettiva ma contribuisce attivamente -con inserimento di proprie informazioni e dati – ai processi aziendali, agevolandone l’efficienza ed efficacia. Il generale cambiamento dei paradigmi organizzativi, che si spostano dalla vecchia struttura gerarchica e verticistica a un sistema di responsabilità condivise che pone in un ruolo attivo sia i singoli dipendenti. Partecipazione attiva e condivisione sono aspetti sempre più in primo piano per le Direzioni HR. Questo sistema sempre più collaborativo deve basarsi su una solidissima gestione e fruizione del dato; l’utilizzo di una piattaforma HR integrata si conferma lo strumento indispensabile nel supportare i nuovi modelli organizzativi. A partire dalle dashboard che permettono al manager di visualizzare i dati relativi alle HR, presenze in condivisione per una lettura a più livelli: per il top management, che deve valutare le performance aziendali e monitorare i costi, per i direttori del personale che devono produrre le informazioni strategiche e per i responsabili di funzione in modo che possano navigare le informazioni in modo rapido ed efficace. I dati a disposizione dell’HR sono fonte inesauribile di informazioni per studiare gli eventi passati, agire nel presente e impostare le strategie future. Fidarsi dei dati è importante ma ancora di più è credere nelle proprie persone ingaggiandole attraverso strumenti digitali e connessi al sistema aziendale.

Vai al sito >>