IT / EN

SFIDA #5. SMART WORKING: MOBILITY E ACCESSIBILITÀ

Sfida 5

Secondo l'Osservatorio Smart Working della School of Management del Politecnico di Milano, il 2016 è stato un anno di svolta per lo Smart Working in Italia: sempre più iniziative su questo tema, e sempre più mature, oltre a una crescente consapevolezza a livello istituzionale. Si stima che i lavoratori interessati in Italia siano circa 250.000 mila. Gli smart worker evidenziano benefici su carriera, prestazioni lavorative e work-life balance.

Sfida raccolta

Le leve che abilitano lo smart working nelle aziende sono social collaboration, strumenti mobile, workspace technology, strumenti per l'accessibilità, tecnologie digitali. Una rivoluzione in cui chi gli HR manager sono protagonisti: fondamentale puntare su soluzioni web based che consentono di lavorare da remoto e tramite qualsiasi dispositivo.

Ecco come, con HExperience Inaz

Gaia è project manager in una azienda di servizi. Deve gestire collaboratori, clienti, proposte, fatture, nuovi aggiornamenti sui prodotti. Spesso in viaggio ha imparato a lavorare ovunque sia. Accede sempre e velocemente ai suoi dati ed a tutte le informazioni dei suoi collaboratori attraverso il portale aziendale. Così può organizzare al meglio il proprio lavoro, i suoi clienti ed il suo team sono sempre soddisfatti. 


 

SCOPRI LE SFIDE DI HEXPERIENCE:

Scopri la sfida precedente: Sfida #4>>

Scopri la sfida successiva: Sfida #6>>

Vai alla pagina prodotto HExperience>>


VUOI SAPERNE DI PIU’?
SCARICA LE 7 SFIDE DEL MONDO HR che non puoi ignorare e contattaci







Send me a copy

INAZ SRL will use the data that concern you only for commercial and promotional purposes and tey will be processed by computer in accordance with Legislative Decree 196/03. Detailed information, including in relation to the right of access and other rights, are wtitten on www.inaz.it site, in the Privacy section.

Agree Disagree